Giardinaggio

Sementi per prato che permettono di avere inerbimenti continui nelle quattro stagioni, con bassissimi livelli manutentivi e ridotte richieste/consumi di acqua e di concimi.

Sementi Prato BOTTOS - Belprato Forteprato - 20 kg

€ 136,50

Disponibilità: Disponibile

SKU: GI-030202207

 

Miscuglio di tessitura medio-grande di specie cespitose di origine europea, ideato per nuove semine estensive e realizzazioni d’inerbimenti tecnici come scarpate o aiuole stradali. Adatto per la costruzione di giardini rustici di medio/buona qualità. La miscela, costituita da Festuca arundinacea molto performante al caldo e da Loietti caratterizzati per loro resistenza al freddo, permette di avere inerbimenti continui nelle quattro stagioni, con bassissimi livelli manutentivi e ridotte richieste/consumi di acqua e di concimi. Indicato anche per impieghi naturalistici in aree mediterranee in zone planiziali o litoranee.

Composizione:
% in peso / Specie
50% Loietto perenne
50% Festuca arundinacea

Dettagli

Consigli Tecnici - Terreno: qualsiasi tipo di terreno - Periodo di semina: da Febbraio a Novembre. La germinazione può impiegare dai 4 ai 10 gg in diretta correlazione con le temperature del terreno (temperatura del suolo richiesta superiore agli 8°C) - Dosaggio Consigliato: 40-50 gr/mq. Le dosi massime sono indicate in caso di trasemina con alte tempera- ture e/o non perfetta lavorazione del letto di semina - Taglio: eseguire il primo taglio quando l’erba raggiunge gli 8-10 cm. Durante la gestione annuale, in condizioni di ombra, non scendere sotto i 6 cm. Se possibile, visto la tipologia d’impiego, eseguire più di 4 tagli annui. - Nutrizione: concimazione fosfatica alla semina. In manutenzione all’ombra optare per un rap- porto N/K 1:1,5 con non oltre 20 unità di Azoto mq/annue; in situazioni di sole/om- bra e/o di pieno sole, è buona norma non superare comunque le 25 unità di Azoto mq/annue - Irrigazione: all’impianto mantenere il letto di semina costantemente umido per non arrestare il processo di germinazione. In caso di assenza d’impianto d’irrigazione è preferibile insediare Forteprato in autunno grazie all’ausilio delle piogge di stagione

Descrizione

Dettagli

Consigli Tecnici - Terreno: qualsiasi tipo di terreno - Periodo di semina: da Febbraio a Novembre. La germinazione può impiegare dai 4 ai 10 gg in diretta correlazione con le temperature del terreno (temperatura del suolo richiesta superiore agli 8°C) - Dosaggio Consigliato: 40-50 gr/mq. Le dosi massime sono indicate in caso di trasemina con alte tempera- ture e/o non perfetta lavorazione del letto di semina - Taglio: eseguire il primo taglio quando l’erba raggiunge gli 8-10 cm. Durante la gestione annuale, in condizioni di ombra, non scendere sotto i 6 cm. Se possibile, visto la tipologia d’impiego, eseguire più di 4 tagli annui. - Nutrizione: concimazione fosfatica alla semina. In manutenzione all’ombra optare per un rap- porto N/K 1:1,5 con non oltre 20 unità di Azoto mq/annue; in situazioni di sole/om- bra e/o di pieno sole, è buona norma non superare comunque le 25 unità di Azoto mq/annue - Irrigazione: all’impianto mantenere il letto di semina costantemente umido per non arrestare il processo di germinazione. In caso di assenza d’impianto d’irrigazione è preferibile insediare Forteprato in autunno grazie all’ausilio delle piogge di stagione